Dall’1 al 5 novembre Lucca, nell’ambito dell’annuale fiera dedicata a fumetti e videogiochi, ospiterà gli Italian Esports Open 2017 nell’esclusiva cornice dell’Auditorium San Romano, ex chiesa sconsacrata del XIII secolo, che per l’occasione tornerà a vestire i panni dell’Esports Cathedral. Gli Italian Esports Open, organizzati da ESL Italia, vedranno durante i 5 giorni di competizioni sfidarsi alcuni dei migliori pro-player italiani ed internazionali – incluse alcune glorie del passato – per un montepremi totale di 37.000 euro.

Ad aprire le danze sarà Starcraft: Remastered, la vecchia gloria appena tornata sul mercato nella sua versione rimasterizzata, che vedrà sfidarsi 8 giocatori – 5 invitati, 3 qualificati tramite appositi tornei – tra cui l’italiano Carlo “ClouD” Giannacco ed il sudcoreano Lee “FirebatHero” Sung Eun. Il primo novembre si svolgerà una prima fase a gironi (2 da 4 giocatori) seguita il giorno dopo da un torneo a doppia eliminazione a cui avranno accesso i migliori due di ogni girone, in palio un montepremi di 16.000€. L’evento vedrà il commento italiano affidato ad Alessandro “Vasa” Vasarri e Simone “AkiRa” Trimarchi, mentre il commento in lingua inglese sarà affidato alla coppia formata da Janus “Sayle” China e da Zoe “Cadenza” Summers.

Il 3 e il 4 novembre andrà in scena invece il torneo 1vs1 di Quake Champions, l’ultimo arrivato nella celebre saga di sparatutto firmato Bethesda, e vedrà sfidarsi sempre per un montepremi di 16.000 euro otto giocatori europei tra cui i primi tre classificati nell’1vs1 al QuakeCon – Nikita “Clawz” Marchinsky (Biellorussia), Sander “Voo” Kaasjagere (Olanda) e Anton “Cooller” Singov (Russia) – e gli italiani Thomas “HAL” Avallone e Mattia “RZD” Calvani. Anche in questo caso si terrà una prima fase con due gironi da quattro giocatori, seguito da un torneo a doppia eliminazione, a cui si qualificheranno i migliori due di ogni girone, per determinare il vincitore. Il commento italiano vedrà ai microfoni Simone “AkiRa” Trimarchi e Riccardo “v1ci0us” Zanocchio, mentre quello inglese Jason Kaplan e Dan “zsx” Sanders.

In chiusura, il 5 novembre, si terrà un torneo di Overwatch che vedrà in campo 8 squadre capitanate da altrettanti pro-player – tra cui l’italiano Edoardo “Carnifex” Badolato, l’olandese Thomas “Morte” Kerbushe e l’estone Hendrik “Vallutaja” Kinks – che saranno assistiti dai propri fan. Il commento inglese sarà affidato a Jason Kaplan e Josh “SideshowGaming” Wilkinson, mentre quello italiano vedrà alternarsi Alessio “Lelouch” Zucchelli, Maicol “Nurarhion” Massarenti, Gabriele “Rehtael” Riboldi e Simona “Nymphalis” Tringali.

L’intero evento, con commento in italiano, sarà trasmesso in streaming sul canale Twitch di ESL Italia e sulla loro pagina Facebook, mentre il commento inglese sarà visibile sui canali Twitch internazionali di ESL dedicati ai singoli titoli.