“I fondi per la ricostruzione? Sono arrivati i soldi della solidarietà degli italiani, ma la gestione degli sms solidali è stata scandalosa. Ad Amatrice e Accumoli non è arrivato niente“. Questa la denuncia del sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi, il centro travolto dal terremoto del 24 agosto 2016. Ospite di Atreju, la tradizionale festa dei giovani di destra, Pirozzi ha attaccato ancora sul caso sms: “Un grave sbaglio, perché genera nelle persone la convinzione che nulla è vero. Così si mette in discussione tutto”. Sui milioni mai arrivati indagherà ora il pm di Rieti

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaticano, Libero Milone: “Volevano arrestarmi e perciò firmai le mie dimissioni”

next
Articolo Successivo

Rimini, studentessa spagnola in Erasmus denuncia violenza sessuale

next