“Dai noi vale la regola dei due mandati e vale anche per me. Nel Movimento 5 stelle chi pensa di fare un terzo mandato è fuori” . Lo ha detto Luigi Di Maio nel corso del comizio del M5s a Gela, in Sicilia, per sostenere la candidatura di Giancarlo Cancelleri. “E se ci daranno la possibilità di governare introdurremo un’ altra regola semplice: via il vincolo di mandato, chi cambia casacca è fuori. E poi basta i privilegi. Perché non esistono supereroi, solo se rinunci ai privilegi rimani in contatto con la realtà del Paese” ha detto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

M5S, voto ai 16enni e stop immunità parlamentare. Ecco il programma per le riforme costituzionali e costi politica

next
Articolo Successivo

Terrorismo, Gentiloni al Meeting Cl: “Nessuno può sentirsi al riparo dalla minaccia, nemmeno l’Italia”

next