Due babysitter minorenni di Swampscott, nello stato del Massachusetts, sono state arrestate con l’accusa di aggressione e percosse a un bambino. Le due avrebbero chiuso per alcuni secondi il piccolo, che avevano l’incarico di guardare, all’interno del frigo di casa. Il video, dove si sentono le due ridere a crepapelle mentre il bambino piange, è stato poi postato su Snapchat, provocando lo sdegno degli utenti. La madre della vittima, Bonnie Brogna, ha affermato di essere sconvolta alla vista di quelle immagini. Le due ragazze, di cui non sono state ancora diffuse le generalità, ma una di queste sembra essere parente del bambino, sono attualmente sotto indagine da parte del Dipartimento dei Bambini e delle Famiglie. Il bambino sta bene.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Camion finisce contro un ponte e perde il carico: l’autostrada viene invasa da pizze

next
Articolo Successivo

Nord Corea: “Cancelleremo gli Usa”. Trump: “Pyongyang non sa cosa rischia”. Russia: “Rischio di conflitto è molto alto”

next