Due babysitter minorenni di Swampscott, nello stato del Massachusetts, sono state arrestate con l’accusa di aggressione e percosse a un bambino. Le due avrebbero chiuso per alcuni secondi il piccolo, che avevano l’incarico di guardare, all’interno del frigo di casa. Il video, dove si sentono le due ridere a crepapelle mentre il bambino piange, è stato poi postato su Snapchat, provocando lo sdegno degli utenti. La madre della vittima, Bonnie Brogna, ha affermato di essere sconvolta alla vista di quelle immagini. Le due ragazze, di cui non sono state ancora diffuse le generalità, ma una di queste sembra essere parente del bambino, sono attualmente sotto indagine da parte del Dipartimento dei Bambini e delle Famiglie. Il bambino sta bene.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Camion finisce contro un ponte e perde il carico: l’autostrada viene invasa da pizze

prev
Articolo Successivo

Nord Corea: “Cancelleremo gli Usa”. Trump: “Pyongyang non sa cosa rischia”. Russia: “Rischio di conflitto è molto alto”

next