“Addio, garante della libertà. Avevamo ancora bisogno di te”. È l’ultimo saluto a Stefano Rodotà, in una partecipata cerimonia laica oggi alla Facoltà di Giurispridenza all’Università La Sapienza di Roma. Giornalisti, rappresentanti di istituzioni – in prima fila Laura Boldrini, presidente della Camera, e Pietro Grasso, presidente del Senato – e docenti, studenti, personale dell’università hanno reso omaggio al giurista. Lunghi applausi e le note di Bella Ciao hanno accompagnato il passaggio del feretro. “Amava i suoi studenti”, dice il rettore della Sapienza, Eugenio Gaudio. “Era un maestro di vita per molti di noi”, aggiunge il costituzionalista Gaetano Azzariti.

 

 

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Ventimiglia, ruspe sull’accampamento dei migranti. Portati via vestiti e coperte per pulire le sponde del fiume

prev
Articolo Successivo

Ventimiglia, caos migranti. 400 profughi lasciano il fiume Roja per dirigersi al confine con la Francia

next