E’ ormai diventato un personaggio cult in rete nelle ultime ore: si tratta del “Cetto La Qualunque” calabrese, come è stato battezzato all’unisono sui social, alias Angelo Cofone, detto Frosparo, candidato alle elezioni comunali di Acri (Cosenza) il prossimo 11 giugno. Esponente della Democrazia Cristiana, si presenta a sostegno della candidata sindaca Anna Vigliaturo. “Se faccio qualche sbaglio, non vi mettete a ridere, se no…“, esordisce Cofone. E in effetti il suo discorso non tradisce le aspettative. Il suo italiano maccheronico, la sua oratoria caracollante, i suoi ingarbugliamenti lessicali e i suoi inviti piccati al pubblico perché non rida sono un mix esplosivo di risate garantite

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Legge elettorale, assenze Pd decisive per il ko in Aula. E il voto non è una sorpresa: la modifica la voleva anche il M5s

prev
Articolo Successivo

Legge elettorale, tutti contro il Pd. Che si becca pure l’imperdibile ramanzina di Capezzone: “Vi siete scherzati”

next