“La testimonianza al processo Marra? Il dovere di testimonianza è previsto dal codice e quindi andrò lì come previsto dalla legge. Mi dimetterò se verrò rinviata a giudizio? Direi di no“. Così ha replicato il sindaco di Roma Virginia Raggi a margine di un convegno “Co2 Free” in Vaticano, in merito alle inchieste giudiziarie che la riguardano e alla testimonianza del prossimo 30 giugno al processo che vede imputati per corruzione l’ex capo del Personale del Campidoglio Raffaele Marra e l’immobiliarista Sergio Scarpellini. La stessa Raggi è indagata in un altro procedimento in concorso con lo stesso Marra, con l’accusa di abuso d’ufficio e falso. Ma il sindaco ha allontanato la possibilità di lasciare in caso di rinvio a giudizio. Lo stesso Di Maio, a margine dello stesso convegno, ha respinto l’ipotesi di dimissioni: “Il nostro codice etico parla chiaro”.
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Di Maio, confidenza (off the record) alla Raggi: “Come va? Bene, forse finalmente li mandiamo a casa una volta per tutte”

prev
Articolo Successivo

Legge elettorale, Morani (Pd) vs Cerno (L’Espresso): “Bocciata dal Paese col referendum”. “E’ una bugia, è stata respinta dalla Consulta”

next