“La testimonianza al processo Marra? Il dovere di testimonianza è previsto dal codice e quindi andrò lì come previsto dalla legge. Mi dimetterò se verrò rinviata a giudizio? Direi di no“. Così ha replicato il sindaco di Roma Virginia Raggi a margine di un convegno “Co2 Free” in Vaticano, in merito alle inchieste giudiziarie che la riguardano e alla testimonianza del prossimo 30 giugno al processo che vede imputati per corruzione l’ex capo del Personale del Campidoglio Raffaele Marra e l’immobiliarista Sergio Scarpellini. La stessa Raggi è indagata in un altro procedimento in concorso con lo stesso Marra, con l’accusa di abuso d’ufficio e falso. Ma il sindaco ha allontanato la possibilità di lasciare in caso di rinvio a giudizio. Lo stesso Di Maio, a margine dello stesso convegno, ha respinto l’ipotesi di dimissioni: “Il nostro codice etico parla chiaro”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

I nuovi Re di Roma

di Il Fatto Quotidiano 6.50€ Acquista
Articolo Precedente

Di Maio, confidenza (off the record) alla Raggi: “Come va? Bene, forse finalmente li mandiamo a casa una volta per tutte”

next
Articolo Successivo

M5s, Di Maio: “Selezione del candidato premier? Metodo ancora non c’è. Io disponibile se gli iscritti mi sceglieranno”

next