Nel corso dell’inaugurazione della nuova edizione del Forum P.A. alla Nuvola dell’Eur, una ventina di dipendenti dell’Aci informatica ha interrotto l’evento con striscioni, urlando “buffona” alla ministra della Funzione pubblica Marianna Madia. La protesta si è riferita al decreto Madia-Delrio sul riordino del settore in vista del libretto unico dell’auto. Madia ha rassicurato i lavoratori: “Nessuno sarà licenziato“. La Madia ha poi lasciato la sala dove si stava svolgendo la cerimonia di apertura del Forum P.A. per parlare personalmente con tre rappresentanti dei lavoratori.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Chiesa, per la prima volta i vescovi eleggono il presidente. Scelta la terna, il favorito è il vescovo di Perugia Bassetti

prev
Articolo Successivo

Strage di Capaci, Mattarella: “Con la morte di Falcone e Borsellino sembrava tutto finito, ma la paura non ha vinto”

next