Nel corso dell’inaugurazione della nuova edizione del Forum P.A. alla Nuvola dell’Eur, una ventina di dipendenti dell’Aci informatica ha interrotto l’evento con striscioni, urlando “buffona” alla ministra della Funzione pubblica Marianna Madia. La protesta si è riferita al decreto Madia-Delrio sul riordino del settore in vista del libretto unico dell’auto. Madia ha rassicurato i lavoratori: “Nessuno sarà licenziato“. La Madia ha poi lasciato la sala dove si stava svolgendo la cerimonia di apertura del Forum P.A. per parlare personalmente con tre rappresentanti dei lavoratori.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Chiesa, per la prima volta i vescovi eleggono il presidente. Scelta la terna, il favorito è il vescovo di Perugia Bassetti

next
Articolo Successivo

Strage di Capaci, Mattarella: “Con la morte di Falcone e Borsellino sembrava tutto finito, ma la paura non ha vinto”

next