I carabinieri di Siracusa hanno individuato e denunciato due ragazzi di 25 e 23 anni che, nella notte tra sabato 13 e domenica 14, dalla loro auto in corsa, hanno spinto a terra due giovani cittadini della Guinea e del Senegal che, a bordo del loro scooter, stavano per far rientro a casa. L’intera dinamica del fatto è stata ripresa da un cellulare di una ragazza a bordo di un’auto che seguiva quella dei due giovani, autori del folle gesto. I due giovani extracomunitari sono stati accompagnati all’ospedale da altri passanti che immediatamente dopo hanno dato loro soccorso. A una delle due vittime è stato riscontrato un trauma contusivo escoriativo alla gamba e mano destra con una prognosi di 8 giorni, più diverse escoriazioni dovute alla forte caduta.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sanità privata, “stato di crisi ma compra case a Venezia e Roma”: relazione chiesta dal M5s accusa l’Ini (già sotto inchiesta)

next
Articolo Successivo

Roma, il M5s vara regolamento per gli ambulanti:”Giusto compromesso tra decoro e lavoro”. “Vince conservazione”

next