“Se vogliamo essere all’altezza di questo anniversario, dobbiamo rifondare la nostra Europa, dobbiamo andare più lontano”. A parlare è il neo-eletto presidente francese Emmanuel Macron, in un videomessaggio pubblicato sulla sua pagina Twitter in occasione della Giornata dell’Europa, che si celebra in concomitanza con l’anniversario della presentazione della Dichiarazione Schuman a Parigi il 9 maggio del 1950.

“L’Europa oggi affronta molte sfide”, ha ricordato Macron, sottolineando che “quest’Europa ha fatto molto: abbiamo la pace, cosa che il nostro continente non aveva mai conosciuto per così tanto tempo” e “abbiamo la libertà, protetta e difesa”. “Non sarò un presidente seduto”, promette infine. “Sarò un presidente della Repubblica francese che vuole che l’Europa di oggi e di domani possa rimettersi in cammino, che sia degna delle promesse di ieri per realizzare le promesse di domani”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Russia, parata militare per celebrare la vittoria nella Seconda Guerra mondiale. Putin: “Aumentiamo difese”- FOTO

next
Articolo Successivo

Trump licenzia il capo dell’Fbi James Comey: indagava sui rapporti tra il tycoon e la Russia

next