Scontri e cariche della polizia a Madrid a poche ore dalla sfida fra l’Atletico e il Leicester, valida per l’andata dei quarti di Champions League. I disordini sono avvenuti a Plaza Mayor: i tifosi inglesi hanno acceso fumogeni e lanciato bottiglie di birra e altri oggetti contro le forze dell’ordine, che hanno risposto con le cariche.
Stando a quanto riportano i media spagnoli, alcuni ultras del Leicester hanno anche intonato il coro ‘Gibilterra è nostra‘. Il bilancio degli scontri è di 13 feriti: 8 agenti di polizia e 5 tifosi. La tensione a Madrid era salita già la sera precedente con i primi scontri e l’arresto di 8 sostenitori delle ‘Foxes’.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Turchia, 543 arresti in maxi blitz antiterrorismo: “Sono esponenti del Pkk e dell’Isis”

prev
Articolo Successivo

Attentato contro il Borussia Dortmund, procura federale: “Non ci sono prove che il fermato sia legato all’attacco”

next