Momenti di tensione si sono verificati tra le forze dell’ordine e i manifestanti che presidiano il cantiere della Tap a San Foca, in Salento, per protestare contro l’espianto degli ulivi sul tracciato dove dovrebbe sorgere il micro-tunnel del gasdotto. I mezzi della polizia, per accedere all’area, sono stati costretti a forzare il blocco messo in atto dai manifestanti. Il tutto è durato pochi minuti e non ha avuto conseguenze. L’attività di espianto degli ulivi è stata intanto sospesa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Video appello di Licia Colò per i cani di Palermo: “Venduti, forse per la vivisezione. Sindaco Orlando ci dica dove andranno”.

next
Articolo Successivo

Roma, uomo uccide la madre e chiama il 112: “Il cadavere è nell’intercapedine”

next