Ad Aquilonia, in provincia di Avellino, una pala eolica ha cominciato a girare sempre più veloce, per poi disintegrarsi in mille pezzi. La scena è stata ripresa dagli automobilisti, che viaggiavano sulla statale. I pezzi della pala sono caduti sull’asfalto, senza provocare incidenti o feriti.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Savona, favori in cambio di permessi di soggiorno: arrestati due funzionari della prefettura (uno si occupa di ‘integrità’)

prev
Articolo Successivo

Polenta con Ogm a Latina? Tanto rumore per nulla

next