I dati del sondaggio condotto da GPF restituiscono un quadro piuttosto preciso per interpretare l’ultima fase della campagna referendaria. A due settimane dal voto i risultati della rilevazione mostrano il No in chiaro vantaggio, ma con uno scenario di vittoria ancora possibile per il Sì.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Referendum, lo sfogo del grillino all’estero contro Renzi: “4 milioni per le lettere? Ecco cosa potevi fare con quei soldi”

next
Articolo Successivo

Renzi, 1000 giorni di governo: “Riforme e ripartenza: compiti fatti. Se vince il No verificheremo la situazione politica”

next