Momenti di tensione stamattina su un treno regionale Cinque Terre Express, dove un un capotreno è stato aggredito e picchiato  da alcune persone descritte come punkabbestia. L’episodio è avvenuto nella stazione di Corniglia. In soccorso del ferroviere sono intervenuto dei cittadini che a loro volta si sono scontrati con gli aggressori quando in loro aiuto sono intervenuti altri giovani. Durante il litigio, stando alle testimonianze, un punkabbestia si è rifugiato su un albero per evitare danni ed è sceso solo all’arrivo dei carabinieri e della polizia ferroviaria.

Non è la prima volta che i cittadini di Corniglia lamentano tensioni con i giovani che risiedono nella zona dell’ex villaggio turistico abbandonato Europa.

Il capotreno è stato poi portato all’ospedale di La Spezia dove è stato medicato. Il fatto ha avuto anche ripercussioni sul flusso ferroviario: il treno è rimasto fermo in stazione per 45 minuti causando ritardi di quindici minuti anche su due altri convogli.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pisa, trenino dei turisti si ribalta nella zona della Torre: nove passeggeri feriti

next
Articolo Successivo

Dj picchiatore, procura Milano valuta richiesta emissione di un mandato d’arresto europeo

next