“Con la riforma Boschi lei potrebbe trovarsi ad essere contemporaneamente sindaco della Capitale, della città metropolitana e poi magari anche senatore…”, così Gianni Barbacetto ha introdotto con Virginia Raggi il tema della Riforma Costituzionale: “Parliamo di un caso che speriamo rimanga nell’iperuranio… sono sindaco di una città che arriva da mafia capitale e dovrei lavorare indossando tre giacche… non è una questione di soldi, ma di una questione di tempo. Prima Renzi faccia una riforma per allungare le giornate a 48 ore, poi se ne può parlare. Come si può pretendere che una persona sia attenta, precisa, scrupolosa, svolgendo tre funzioni del genere, facendolo senza mai sbagliarsi, è una cosa folle. Se avessero davvero voluto risparmiare avrebbero dovuto tagliare il Senato, non fare una elezione di secondo livello dove le persone già elette si nominano tra loro”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Referendum, Settis contro la riforma: “La Costituzione non deve essere qualcosa. Deve essere tutto”

prev
Articolo Successivo

Festa dell’Unità, a Catania spunta anche lo stand dell’università di Crisafulli. E in Sicilia parte il pressing per il referendum

next