Doppia medaglia azzurra e doppia emozione grazie ai risultati di Diana BacosiChiara Cainero, rispettivamente oro e argento nel tiro a volo alle olimpiadi di Rio. “Per me era già un sogno e un privilegio essere li. Me la volevo giocare fino in fondo”, ha raccontato la Bacosi. Le fa eco la collega: “Abbiamo preparato la gara assieme, sportivamente è il massimo” e poi sulla maternità: “Ci sono molte mamme atlete che fanno grandi risultati, essere mamma è un valore aggiunto, non una penalizzazione, abbiamo capacità organizzative che gli uomini non hanno”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Olimpiadi Rio 2016, Clemente Russo rientra in Italia: “Medaglia d’oro ‘tolta’ ingiustamente”

prev
Articolo Successivo

Olimpiadi Rio 2016, gli azzurri del canottaggio: “Rimonta eccezionale. Successo meritato, ora ci serve una bella vacanza”

next