Nella stabilimento Ford di Colonia, in Germania, va in scena un pezzo di futuro: operai e robot lavorano insieme, fanco a fianco, su una catena di montaggio. Sembra quasi un film di fantascienza, ma è realtà grazie a quelli che sono stati ribattezzati Co-bot: si tratta di robot che misurano 1 metro di altezza e lavorano al fianco degli incaricati sulla linea, presso due stazioni di lavoro. Invece di manipolare direttamente l’ammortizzatore e lo strumento necessario per l’installazione, entrambi molto pesanti, gli operai possono ora utilizzare proprio questi preziosi compagni di lavoro. Dotati anche di sensori che li arrestano immediatamente se rilevano un braccio o anche solo un dito nella loro traiettoria, garantendo la sicurezza degli addetti. O, semplicemente, offrendogli un caffè come nel video qui sotto…

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Citroen E-Mehari, iniziano le vendite in Italia – FOTO

prev
Articolo Successivo

ALFA 4C HOKUSAI, l’ultima “fatica” di Lapo Elkann sbarca a Los Angeles – FOTO

next