Alla vigilia della gara d’esordio degli Europei di Francia sono avvenuti scontri tra un gruppo di hooligans inglesi e alcuni sostenitori francesi. Due tifosi britannici sono stati arrestati a Marsiglia, dove domani è in programma Inghilterra-Russia valida per il Girone B del torneo continentale, dopo gli scontri di questa notte tra i due gruppi di ultrà. I tafferugli sono avvenuti fuori da un pub della nella zona del porto vecchio. Secondo la stampa britannica, gli inglesi avrebbero intonato cori come “Isis, dove sei?“. La polizia ha dichiarato di aver arrestato una persona per aver aggredito un barman e un’altra per disordini. 

Gli hooligans si sono mossi nella massima discrezione in gruppetti di cinque al massimo sei persone per poi colpire i “rivali” in vari punti della città marittima francese. In questo modo hanno preso di sorpresa l’imponente controllo delle forze dell’ordine locali che sono dovuti intervenire con diverse cariche, utilizzando anche gas lacrimogeni.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Europei 2016, la storia del Vecchio Continente attraverso il calcio – 1960, la prima edizione: quando il generale Franco boicottò l’Urss

prev
Articolo Successivo

Europei 2016, Francia-Romania 2-1: Payet regala i tre punti a Deschamps. Ma che fatica a Saint Denis

next