Nel 1991 la Clio raccolse la pesante eredità di un modello popolare come la Renault 5, con il compito quantomeno di non sfigurare. Missione ampiamente compiuta, visto che quest’anno arriva a festeggiare le nozze d’argento con una clientela che l’ha premiata con 13 milioni di vetture acquistate.
Le quattro generazioni che si sono succedute negli anni hanno pure raccolto diversi riconoscimenti, tra cui quello di veicolo francese più venduto al mondo e primo ad aver ottenuto due volte il titolo di Auto dell’Anno (1991 e 2006). La quarta generazione, quella attuale, è arrivata nel 2012. Qui sopra trovate una carrellata di immagini che ripercorrono la sua storia, la Clio Story.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nissan GT-R Nismo, nata per la pista. E infatti debutta al Nurburgring – FOTO

next
Articolo Successivo

Parco Valentino, ecco tutti i modelli del salone all’aperto di Torino – FOTO

next