Il Barcellona mette in bacheca la Coppa del Re 2015-2016. La società catalana, già campione della Liga spagnola, ha battuto 2-0 il Siviglia fresco trionfatore in Europa League nella finale disputata allo stadio Calderon, rivincita della sfida di Supercoppa Europea vinta dai blaugrana. Guarda il video dei festeggiamenti di lunedì 23 maggio al Camp Nou.

A sbloccare la partita il gol di Jordi Alba al 7′ del primo tempo supplementare, dopo che i regolamentari si sono chiusi sullo 0-0, raddoppio dell’attaccante brasiliano Neymar nel recupero del secondo supplementare. Catalani in dieci uomini dal 36′ per l’espulsione di Mascherano, nelle file degli andalusi rosso anche a Banega, futuro giocatore dell’Inter (92′), e a Carrico al 121′. Si tratta del 28° trionfo del Barça nella competizione.

Suarez infortunato salta prima fase della Coppa America – Blaugrana e la nazionale dell’Uruguay in apprensione per l’infortunio occorso a Luis Suarez, uscito ad inizio ripresa. L’attaccante, infatti, non prenderà parte alla prima fase della Coppa America del Centenario a causa di un infortunio muscolare alla gamba destra accusato nel corso della finale di Coppa. In una nota, il club catalano ha dichiarato che “i test a cui è stato sottoposto il giocatore lunedì mattina hanno confermato l’infortunio al muscolo semimembranoso della gamba destra. A seguito delle raccomandazioni dello staff medico del team, il vincitore della scarpa d’oro 2015-16 inizierà la sua riabilitazione a Barcellona”. Solo “il primo giugno Suarez si unirà alla nazionale dell’Uruguay negli Stati Uniti, dove continuerà con la seconda fase del recupero”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Partite truccate serie B, nelle carte c’è il nome di Fabio Pisacane: da modello anti combine all’incontro con i boss

prev
Articolo Successivo

Josè Mourinho allenerà il Manchester United. Lo Special One ritrova Ranieri e lancia la sfida al Chelsea di Conte – Video

next