Ecco l’intervento di Marco Travaglio alla “Notte bianca della legalità“, la manifestazione che si è tenuta nella cornice del Tribunale di Roma, in cui i rappresentanti della Giustizia hanno portato la loro testimonianza agli studenti delle scuole romane. Il direttore de il Fatto Quotidiano, ai tanti giovani delle scuole che hanno partecipato all’evento, ha parlato dei pericoli non visibili della corruzione, dei danni della prescrizione e di come l’agente provocatore possa essere uno strumento efficace per combattere questo fenomeno. Travaglio ha anche fatto riferimento alle parole del presidente del Consiglio Renzi che ha descritto gli ultimi 25 anni di storia come “barbarie giustizialista”. “Ma – ha detto Travaglio – Renzi così riscrive la storia di questo Paese non parlando della corruzione” (Noemi La Barbera/alaNEWS)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Prescrizione, nel 2014 tagliati 132mila procedimenti, quasi uno su dieci. Ministero: “Colpa della legge ex Cirielli”

next
Articolo Successivo

Giustizia, gli inaccettabili sussulti di dignità di certi magistrati

next