Le telecamere di sorveglianza hanno ripreso l’omicidio di un uomo di 24 anni avvenuto a marzo dell’anno scorso. Ozcan Özyılmaz, questo il nome della vittima, era sul ciglio di una via del entro della città Corum in Turchia. Gli assassini erano già in attesa all’interno di un’auto. Quando l’uomo si è presentato un killer è sceso dall’auto e lo ha ucciso con un fucile a pompa. L’assassino si è dato alla fuga ma è stato acciuffato dopo un’ora. Due giorni fa la sentenza del tribunale lo ha condannato a 25 anni di carcere. La polizia ha rilasciato il video dopo la condanna

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Assange, comitato Onu gli dà ragione: “Ingiusta detenzione” in ambasciata

prev
Articolo Successivo

Attentati Parigi, il racconto della donna che denunciò Abaaoud: “Pianificava altri attacchi. Dovevo fermarlo”

next