In uno studio televisivo, seduti uno accanto all’altro, il vescovo e il corvo. Senza che però il prelato lo sapesse. Ha, infatti, mostrato grande sorpresa monsignor Domenico Sigalini, vescovo di Palestrina, quando i conduttori di “In Onda” (La7) hanno presentato Francesca Chaouqui, a processo in Vaticano perché accusata di aver passato documenti riservati ai giornalisti Gianluigi Nuzzi ed Emiliano Fittipaldi. Il vescovo ha spiegato di non guardare spesso la tv e di non averla riconosciuta

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Reggio Calabria, carabinieri scoprono arsenale da guerra della ‘ndrangheta in un cimitero. C’è anche un bazooka

prev
Articolo Successivo

Inaugurata la variante di valico con crepe: ad di Autostrade non risponde al FattoTv

next