Non c’è fuso orario o stanchezza che tenga. Sebastian Giovinco, reduce dal doppio impegno con la Nazionale e martedì sera fondamentale nel successo degli azzurri contro la Norvegia, fa in tempo per volare in Canada e dare il suo prezioso contributo al successo del Toronto che batte 2-1 i New York Red Bulls per la 32esima giornata della Major League Soccer. L’ex juventino parte in panchina, i padroni di casa sbloccano il risultato al 51′ con Gomez che, al 71′, lascia il posto proprio a Giovinco. L’azzurro, appena sette minuti dopo il suo ingresso, firma il 2-0 segnando, alla sua maniera, la sua 22esima rete in 32 partite

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Infront, il fiscalista arrestato e i legami col ciclismo (su cui si indaga a Padova)

next
Articolo Successivo

Promesse del calcio – Entella Primavera: il segreto è il Gruppo

next