Matri non vestirà il biancoceleste della Lazio ma il bordeaux-azzurro del West Ham. Raggiunto l’accordo tra il Milan e gli Hammers per il prestito secco dell’attaccante. L’ex Juve ha scelto quindi di andare a Londra e di giocare in Premier League, dicendo no alla proposta del club di Lotito. Il nodo era l’ingaggio, visto che il suo stipendio annuo è di 2,6 milioni netti, ritenuti fuori portata dalla Lazio, che ha deciso di andare su altri giocatori.

Resta viva la pista che porta a Pato, altro ex centravanti del Milan, attualmente in prestito al Corinthians ma di proprietà del San Paolo, per il brasiliano i contatti sono in corso da tempo e lo stesso Pato gradirebbe un ritorno in Italia come confermato dal suo agente Gilmar Veloz. Altra ipotesi è quella che porta a Joel Campbell in uscita dall’Arsenal. Il tempo stringe, il gong del 31 agosto è sempre più vicino e alla Lazio serve un attaccante.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Calciomercato Inter: affondo per Eder, ma Ferrero non molla

next
Articolo Successivo

Calciomercato Fiorentina, Mexes a un passo: ok del Milan e del giocatore

next