Lewis Hamilton ha conquistato la pole position del Gp di Ungheria, decimo appuntamento del Mondiale 2015 di F1. L’inglese ha centrato la prima posizione in griglia grazie al tempo di 1’22”020. L’ennesima giornata da incorniciare per la Mercedes è completata dalla seconda posizione di Nico Rosberg (1’22”595), staccato di circa mezzo secondo dal compagno di squadra. La Ferrari di Sebastian Vettel scatterà dalla terza posizione in una seconda fila completata dalla Red Bull dell’australiano Daniel Ricciardo. Per Hamilton, campione del mondo e leader della classifica iridata, è la nona pole stagione su dieci gare.

La Mercedes festeggia all’Hungaroring l’ottava doppietta stagionale in qualifica in una giornata tutto sommato positiva anche per la Ferrari. Buona la prestazione del finlandese Kimi Raikkonen, che si è piazzato quinto al volante dell’altra rossa e davanti alla Williams del connazionale Valtteri Bottas. La quarta fila è aperta dall’altra Red Bull del russo Daniil Kvyat, settimo davanti al brasiliano Felipe Massa con la Williams. La top ten è completata dalla Toro Rosso di Max Verstappen e dalla Lotus di Romain Grosjean.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Formula 1 Gp Ungheria, Hamilton punta al record trionfi a Hungaroring. Minuto di silenzio per Bianchi

next
Articolo Successivo

Formula 1, cosa è successo alla Ferrari?

next