Una busta con un proiettile all’interno e indirizzata al sindaco di Roma Ignazio Marino è stata trovata al centro di smistamento di Fiumicino alle 22.30 del 24 giugno. Oltre alla pallottola, anche una lettera di minacce: “Caro sindaco, lascia in pace l’antiabusivismo che la gente ha fame. Pensa ai corrotti che hai intorno. Questo è un avvertimento. Noi sappiamo tutto di te e della tua famiglia. Funziona bene sennò questo è per te”. La busta era affrancata e aveva come mittente Antonio Cavallo. La procura di Civitavecchia ha disposto l’ispezione del plico – scrive corriere.it – durante la quale è stato trovato un proiettile inesploso calibro 9×21 e una lettera scritta a mano.

Il 21 giugno il sindaco di Roma, sul palco della festa dell’Unità, aveva promesso che dal 24 giugno sarebbero andati “via i camion bar dal Colosseo e dalle aree centrali. A Roma si contrastano monopoli e racket. Vogliamo che le regole vengano rispettate da tutti. Iniziate a fare il countdown. Dal Colosseo spariranno tutti i camion bar”.

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Strage di Sant’Anna, dalla lettera all’incontro: la storia dell’abbraccio tra il nipote dell’SS e gli ex bimbi superstiti

next
Articolo Successivo

Strage Sant’Anna, il nipote del “mostro” e l’ex bimbo scampato all’orrore: dalla tensione al viaggio sull’Ape

next