Ogni anno, in occasione degli esami di maturità, si rincorrono puntualmente voci sulle anticipazioni delle tracce ministeriali in Rete al terrore che si diffonde su presunte perquisizioni da parte delle forze dell’ordine. Bufale e leggende che la Polizia postale in collaborazione con il portale Skuola.net smentisce con un video. Marco Cervellini, Responsabile dei progetti educativi della Polizia di Stato, svela tutte le verità sull’esame di Stato

Commenti - Non perdere ogni mattina gli editoriali e i commenti delle firme Fatto Quotidiano.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Maturità 2015, oppressi dagli esami? L’incoraggiamento di Gianni Morandi: “Un abbraccio, dai!”

next
Articolo Successivo

Maturità 2015, Miur: “La terza prova non sarà obbligatoriamente su 5 materie”

next