Celso Santebanes, 20 anni, era famoso per essere il primo Ken “umano”. E’ morto a causa di una grave forma di leucemia. Celso aveva speso decine di migliaia di dollari per una serie di interventi di chirurgia plastica (i primi a 16 anni) che lo facessero somigliare il più possibile al pupazzo della Mattel fidanzato con Barbie. Ecco uno dei video che aveva posta sui social network (tratto da Youtube)

Il Fatto Internazionale - Le notizie internazionali dalle principali capitali e il dossier di Mediapart

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Appunti dal mondo a km zero – ‘Broblem’ – Prima parte

next
Articolo Successivo

“Nudi alla meta”. Anche in Messico i ciclisti senza veli della ‘World naked bike ride’

next