Picchia la maestra della figlia e la manda all’ospedale per presunti abusi sessuali sui bambini dell’asilo. È successo a Treviso intorno alle due di questo pomeriggio. L’insegnante, 60 anni, non ha avuto bisogno di interventi di natura medica ma è in stato di choc. Nell’istituto, scrive il corrieredelveneto.it, è scoppiata una vera e propria “guerra” tra genitori: da una parte quelli solidali con il papà della bambina, dall’altra quelli che invece difendono le maestre e accusano i “colpevolisti” di essersi inventati tutto. Le voci sui presunti abusi sessuali all’interno della scuola materna girano da un po’ di tempo. Un gruppo di mamme, si legge su ilgazzettino.it ha ritirato i figli dall’asilo perché convinte che le maestre abbiano compiuto abusi sessuali sui loro bambini. Oltre a questo provvedimento è scattata anche una formale denuncia ai carabinieri che è già finita sui tavoli della Procura. Alcune fra le insegnanti coinvolte avrebbero tuttavia, a loro volta, denunciato per calunnia gli autori delle accuse, ritenendo che le voci sul loro comportamento siano frutto di narrazioni fantasiose da parte di alcuni bambini, in particolare di etnia rom.

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Roma, auto travolge passanti e uccide una donna. Due minori ricercati

prev
Articolo Successivo

Formia, ucciso nel suo studio avvocato Mario Piccolino. Blogger pro legalità

next