“Ci sentiamo con Pizzarotti. Può trovare in noi un’ottima sponda per quanto riguarda il Parlamento”. Così Walter Rizzetto, ex deputato Cinque Stelle fondatore di Alternativa Libera, parla del sindaco di Parma a margine dell’assemblea costituente dei fuoriusciti dal Movimento, in corso di svolgimento in queste ore a Firenze. Attivisti e parlamentari non fonderanno un nuovo partito, spiega Rizzetto: “Di partiti in Italia ce ne sono pure troppi, per adesso siamo un movimento”. E sulla futura adesione di altri “dissidenti”, sottolinea il problema delle pressioni interne ai Cinque Stelle: “Quando tu vuoi dimostrare con una certa violenza di non poter alzare la testa, allora qualcosa non va. Non tutte le persone riescono a fare un po’ di scudo”. Infine Rizzetto, su un’eventuale riapertura al dialogo col M5S, dice: “Per quanto mi riguarda nulla osta a collaborazioni future”  di Max Brod

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lega a Roma, Salvini: “Renzi servo sciocco Ue”. E da piazza parte il ‘vaffa’ a premier

next
Articolo Successivo

Ex M5S, assemblea a Firenze. Il deputato Rizzetto: “Non entreremo nel Pd”

next