Il Premier Matteo Renzi, in conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri a Palazzo Chigi presenta i decreti collegati al Jobs Act: “Questa è la nostra guerra al precariato. Una generazione vede finalmente riconosciuto il proprio diritto ad avere tutele maggiori. Parole come mutuo, ferie, buonuscita, diritti entrano nel vocabolario di una generazione finora esclusa. Ci sarà più flessibilità in entrata, più tutele in uscita. Così 200mila passeranno dai contratti di collaborazione a tempo indeterminato  di Manolo Lanaro

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Jobs Act, Renzi: “Nessuno sarà lasciato solo, più tutele per chi perde posto”

next
Articolo Successivo

Jobs Act, Poletti: “Critiche? I ragazzi mi dicono grazie”

next