Era nell’aria, ora è ufficiale: i primi superospiti del Festival di Sanremo targato Carlo Conti saranno Al Bano & Romina. L’ex coppia d’oro della canzone (ultra)leggera italiana tornerà dunque sul palco dell’Ariston dopo un’assenza di ventiquattro anni (nel 1991 gli allora coniugi Carrisi avevano partecipato con Oggi Sposi).

In realtà, fino a quando Conti non aveva svelato i 20 Big di quest’anno, molti scommettevano sulla presenza di Al Bano & Romina in gara. Evidentemente, dopo così tanti anni di assenza e senza un progetto discografico, non se la sono sentita di rischiare così tanto, optando per il più comodo (e remunerativo) ruolo di superospiti italiani. La data da segnare in rosso sul calendario del pop-trash all’italiana è il 10 febbraio, prima serata del Festival 2015, quando Al Bano e Romina intratterranno il pubblico dell’Ariston (che li ha amati follemente in passato) con un medley dei loro più grandi successi: da Felicità a Nostalgia Canaglia, passando per Ci sarà, verremo tutti catapultati negli anni Ottanta, per un’operazione nostalgia che con Carlo Conti alla conduzione era più che prevedibile.

Solo qualche anno fa, la reunion in casa Carrisi sembrava fantascienza: dopo anni di veleni, rancori e battaglie legali, quella che era stata la coppia per antonomasia dello show business italiano si era definitivamente allontanata. Ma il tempo, si sa, lenisce le ferite (anche le più dolorose). E dove non arriva il tempo, ci pensano i rubli di Mosca: proprio il megaconcertone supertrash in terra russa aveva sancito il ritorno di fiamma (solo musicale, si intende). E ora si torna a Sanremo, dove il successo di Al Bano e Romina si era consolidato, dove i due hanno lasciato un ottimo ricordo soprattutto tra i reduci impellicciati e incartapecoriti delle prime file dell’Ariston.

Intanto, incassato l’agognato sì di Al Bano e Romina, si tratta la presenza di altri grandi nomi italiani: si parla di Tiziano Ferro, Gianna Nannini e Andrea Bocelli (che potrebbe tornare all’Ariston per celebrare il ventennale della sua partecipazione con Con te partirò, poi diventata famosissima in tutto il mondo. Sul fronte internazionale, da Hollywood potrebbe arrivare un redivivo Will Smith, mentre per quanto riguarda la musica, oltre ai già annunciati Imagine Dragons, dovrebbero sbarcare in Liguria anche i Saint Motel, che già abbiamo apprezzato durante la finale di X Factor. È finito il tempo delle grandi star della musica mondiale a Sanremo, a quanto pare. E allora ci si esalta per poco e si attende, frementi, il ritorno di Al Bano e Romina.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Fastweb: immagina… Non puoi

prev
Articolo Successivo

Fastweb, ready con la Fibra?

next