Picchiata perché “invadeva il territorio di caccia” di tre 16enni. E’ successo a Vigevano, Pavia, dove una studentessa di 14 anni è stata aggredita e spintonata a terra da tre coetanee che le hanno causato lesioni giudicate guaribili in 10 giorni.

Le tre minorenni, studentesse in un istituto tecnico della città, hanno spiegato ai carabinieri che la 14enne passeggiava con insistenza nella zona frequentata da ragazzi che interessavano a loro e per questo è stata punita. Le due, oltre a un’amica che le ha spalleggiate, sono state denunciate al Tribunale per i Minorenni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Milano, uccide clochard per una carezza al cane. Gli amici lo “coprono” per tre mesi

next
Articolo Successivo

Angelica Pirtoli, uccisa dopo sua madre. “Risolto caso più nero della Sacra Corona”

next