Rubrica mensile che nasce per mettere in risalto l’immagine con la quale fumettisti, cantautori, scrittori e artisti in generale hanno scelto di rappresentare la figura del migrante, tra immagini, musica e parole.

Oggi pubblichiamo il video-commento della grande cantautrice Paola Turci, incontrata alla PiolaLibri di Bruxelles dopo il concerto acustico e la presentazione del suo libro Mi amerò lo stesso (Mondadori).

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Matrimoni gay: per la Procura di Udine se un prefetto vieta la trascrizione fa ‘prevaricazione’

next
Articolo Successivo

Aids, le colpe della politica: 11 infettati al giorno, ma la prevenzione non si fa più

next