Polemica accesa tra Rosario Crocetta e Matteo Salvini, che osserva sul fenomeno dell’immigrazione: “Non penso che in Italia possiamo ospitare qualche milione di persone. Quando gli stranieri sono la minoranza, il dialogo si crea; quando costituiscono la maggioranza non va bene “. Dal canto suo, il governatore della Regione Sicilia commenta: “Nelle campagne del Ragusano i braccianti sono immigrati perché gli italiani non lo vogliono fare. I ragazzi siciliani non vogliono andare a lavorare nei campi. Nelle campagne ragusane i braccianti sono tutti stranieri”. Si scaldano gli animi e Salvini controbatte: “E’ una cazzata, Gli italiani non vogliono lavorare nei campi? Torna in Sicilia e ti corrono dietro con la vanga. Gli stranieri lavorano a 2 euro aall’ora”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Salvini: “Stimo Strada, ma l’immigrazione regolata è un valore”

prev
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, Gismondo: “Ebola è un pessimo esito di amministrazione sanitaria internazionale”

next