“Si sta giocando troppo sulla contrapposizione tra persone. Il problema è mettere al centro il lavoro. Se oggi non c’è non è perché qualcuno l’ha portato via agli italiani. E se c’è lavoro nero perché qualcuno ha messo i lavoratori in queste condizioni”. Lo afferma Maurizio Landini, che sottolinea: “A me sembra una follia che il denaro possa circolare liberamente e le persone no. La legge Bossi-Fini è folle, andrebbe cambiata. Di fronte alle ingiustizie che viviamo, il problema sarebbero gli extracomunitari, che sono persone come me?”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Unioni gay, sì di Berlusconi a legge tedesca: “Compromesso con valori cristiani”

prev
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, Borghezio vs Bonafè: “Voi del Pd avete dato voto a Junker”

next