Caffè, latte, Agorà su Rai 3 e Omnibus su La7. Clima ulteriormente surriscaldato dal post-elezioni. Scontri alla porta girevole tra politici che entrano e politici che escono. Ma una volta entrati, i politici, quando mai escono? La mattina è giovane. Controllare a ritroso i pensieri di facciata degli “amici Facebook”. Scorrere con sguardo acquoso le homepage dei giornali online. Renzi ha trionfato in Italia, e ora si appresta a ridisegnare l’Europa. Stop inaspettato per il Movimento 5 Stelle, soprattutto alle amministrative, sarà che spesso hanno candidato campioni più di “mipiace” che di voti reali.

Ricordarsi di accedere a Twitter, per non sentirsi tagliati fuori dal dibattito politico e filosofico dei nostri tempi. Ricordarsi pure di fare un giretto-lampo su Instagram, sempre per non sentirsi emarginati dal dibattito, nella fattispecie semiotico e iconografico, della nostra epoca. E visto che ci si trova dare contestualmente un’occhiata alle ultime foto postate da Rihanna, Asia Argento, Selena Gomez, Lady Gaga, Mila Kunis, Sasha Grey e Dolce di Dolce e Gabbana. Sara Tommasi, oggi, giorno dispari, quindi redenta, si è fatta fotografare in bikini a Cannes. Ma che fine ha fatto Alfonso Luigi Marra, l’avvocato-scrittore seriale dallo spot facile, lui e le sue acerrime battaglie contro il signoraggio bancario? E chi ha rapito Emanuela Orlandi? Da Saint-Tropez Paris Hilton promette di ritwittare, in modalità giubilare, i suoi ultimi cento followers. Alle sette del mattino Barbara D’Urso ha twittato: zumba fitness. Il primo cinguettio di Selvaggia Lucarelli è arrivato soltanto alle dieci del mattino, ma ha spopolato lo stesso. E non dimenticarsi, assolutamente non dimenticarsi di fingere a se stessi che fare pubbliche relazioni su Linkedin è la via maestra per il lavoro giusto, su misura e a tempo indeterminato. Partecipare ai provini della prima edizione di R-Factor, il talent che tanto piace anche in Europa, in palio un selfie con Maria Elena Boschi e un educational tour a Palazzo Chigi, con slides ricordo.

Al Grande Fratello ha vinto il contadino dandy. Il bel bohémien Angelino Alfano ha raggiunto il quorum per un nonnulla. Pippo Inzaghi è il nuovo allenatore del Milan. Marcello Dell’Utri sta per essere estradato in Italia. Il più pericoloso criminale della storia patria è Fabrizio Corona. Mike Jagger è tornato sul palco dopo il suicidio della compagna. E’ morto l’uomo più grasso del mondo. Studio Aperto annuncia che sta arrivando l’estate, la calda estate. Kim Kardashian e Kanye West si sono sposati a Firenze ma la location era impenetrabile, anche da droni stampati in 3D.

Più Maalox per tutti.

Dio è morto, Marx pure e Ciriaco De Mita è il nuovo sindaco di Nusco.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Terzo settore, luci ed ombre nella proposta di riforma del governo Renzi

prev
Articolo Successivo

Rapporto Istat: “Nascite al minimo storico, in 5 anni 100mila giovani all’estero”

next