Matteo Salvini racconta quanto di buono c’è nella politica: se ne parla poco, ma esiste. Tra il Parlamento europeo e la politica italiana ci sono enormi differenze, ma bisogna imporre delle regole rigide e farle rispettare. E rivela che a Bruxelles per essere rimborsati bisogna presentare anche le foto delle cene: “Chi sbaglia paga, però”. L’eurodeputato si rivolge poi a Travaglio: “Non è bello liquidare Forza Italia con Dudù”. E attacca il quotidiano di De Benedetti: ““Repubblica sta travalicando l’incredibile, oggi c’era scritto che la Lega, siccome ho incontrato Marie Le Pen, dovrebbe essere messa fuori legge”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, le vignette da Vauro: da Berlusconi a Hollande al caso De Girolamo

next
Articolo Successivo

Servizio Pubblico, le elezioni annullate in Piemonte

next