Al Tribunale di Caltanissetta viene mostrato un video inedito del luogo della strage di via d’Amelio sul caso della sparizione delle agende del magistrato Paolo Borsellino. Il colonnello dei carabinieri Giovanni Arcangioli chiamato a deporre nel processo “Borsellino quater”, incriminato e poi prosciolto dal furto dell’agenda del magistrato, dinanzi alla Corte d’Assise ha ricostruito i suoi movimenti in via D’Amelio subito dopo la strage. Nel filmato preso da Youtube si vede un sottufficiale con pettorina azzurra (mostrato in video in modo rallentato) che avrebbe in mano la borsa del magistrato, poi sparita

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Ilva, Florido “pilotato” da Archinà: “Amministrazione asservita all’azienda”

prev
Articolo Successivo

Borsellino, in un video inedito la sua borsa portata via da un carabiniere

next