Come di consueto, anche quest’anno il 22 aprile si festeggia l’Earth Day, la giornata che celebra la salvaguardia del pianeta Terra e promuove lo sviluppo sostenibile, giunta alla 43esima edizione. Tantissimi gli eventi in programma in tutto il mondo, da Melbourne a Dubai, da Pechino a Rio.

In Italia il clou dei festeggiamenti è il “Concerto per la Terra”, che si svolgerà alle 20.45 al Teatro della Luna ad Assago (Milano). A condurre l’evento, sarà Carlo Massarini. Sul palco si esibiranno Fiorella Mannoia (sostenitrice di varie associazioni non governative) e Khaled, il cantante algerino nominato “Ambasciatore di buona volontà” della Fao. Il concerto sarà trasmesso in streaming sulla piattaforma www.earthdayitalia.org.

Di seguito gli altri appuntamenti in programma in tutta Italia (qui il sito ufficiale):

Roma: il parco Rainbow MagicLand festeggia con lezioni pratiche di botanica: come creare un orto magico, dimostrazioni sul riciclo dei materiali, lezioni di cucina ed eventi speciali per i bambini. Inoltre, il museo MAXXI fa uno sconto a chi vi si reca in bicicletta.

Milano: in programma il Festival Artistico organizzato Lush e con Green Management Institute in piazza Dante. Lo street-artist Mr Wany presenta l’opera interattiva dedicata alla terra sulla quale i passanti potranno dire la loro. Info su: http://www.lush.it/shop/info/65/

Bergamo: l’Orto Botanico organizza un incontro con Davide Sapienza, scrittore e fondatore di Diritti della Natura Italia. Per info: www.ortobotanicodibergamo.it

Palmanova (UD): in Piazza Grande, si svolge la manifestazione “La Giornata della Terra – il clima cambia”, per promuovere una cultura dell’ambiente che non sia solo dell’emergenza e che sviluppi nei cittadini una partecipazione consapevole alla gestione eco-sostenibile del territorio. La giornata vede coinvolti oltre mille studenti, docenti, associazioni, cittadinanza in una moltitudine di attività.

Teramo: l’Associazione Comitato Salute e Ambiente di Teramo organizza un evento presso l’auditorium dell’istituto tecnico “E. Alessandrini” con personalità del mondo scientifico che terranno delle relazioni sulla “Biodiversità delle piante” e “Ambiente urbano e sostenibilità ambientale”. Gli studenti dell’istituto, inoltre, potranno mostrare i loro lavori fatti durante l’anno su specifiche tematiche ambientali.

Bari: il Parco Naturale Selva Reale e il laboratorio Green Your(H)eart organizzano l’iniziativa “Colora di Verde il tuo Cuore per la Terra”, rivolta agli studenti della Scuola Primaria. L’evento si svolge presso l’Istituto Comprensivo Foscolo – Lomanto di Canosa di Puglia. Info su www.selvareale.it

Palermo: l’associazione Fuori Orario Production celebra l’Earth Day Italia con mostre fotografiche, laboratori, proiezioni di film e documentari. Special Guest Giacomo Di Stefano: l’uomo che ha attraversato l’Europa in barca a Remi e che è stato nominato a Londra da Classic Boat “Uomo dell’anno 2013”.

Cefalù: convegni su tematiche ecosostenibili, escursioni guidate sulla Rocca di Cefalù, concerti, degustazioni di prodotti biologici e mostra fotografica.

Gioiosa Marea in provincia di Messina festeggia con due iniziative: piantare un albero per ogni bambino venuto al mondo nel 2012 e pulizia delle spiagge.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Ilva: prima il lavoro poi la salute per l’ex presidente Pd di Tamburi

prev
Articolo Successivo

Il ministro Clini e i ringraziamenti dei petrolieri

next