Il cardinale Roger Mahony, ex leader della maggiore arcidiocesi della Chiesa cattolica negli Stati Uniti, è stato sollevato da tutti i suoi impegni pubblici per la cattiva gestione dei presunti abusi sessuali su bambini negli anni Ottanta, quando non era ancora andato in pensione.

A prendere la decisione, senza precedenti nella Chiesa Cattolica americana, è stato l’attuale arcivescovo di Los Angeles, Jose Gomez, che ha preso il posto di Mahony meno di due anni fa. Non solo. Gomez ha annunciato anche che il vescovo di Santa Barbara, Thomas J.Curry, si è dimesso. L’annuncio è arrivato in contemporanea con la pubblicazione sul sito della diocesi di decine di migliaia di documenti, in precedenza rimasti segreti, riguardanti il modo in cui la Chiesa gestì le sorti di 122 sacerdoti accusati di molestie.

Gomez ha accompagnato il tutto con una lettera ai parrocchiani sottolineando che la lettura dei documenti potrebbe risultare “brutale e dolorosa“. “Il comportamento descritto in quei documenti è terribilmente odioso e diabolico. Non ci sono scuse per quel che accadde a questi bambini. I sacerdoti coinvolti avevano il dovere di essere i loro padri spirituali e fallirono. Oggi dobbiamo riconoscere quel terribile errore”. La pubblicazione dei documenti e la sanzione a una figura centrale nello scandalo dei preti pedofili nella più grande diocesi americana segnala l’evidente volontà di Gomez di prendere le distanze dallo scaldalo dei preti pedofili e voltare pagina.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

LA PROFEZIA DEL DON

di Don Gallo e Loris Mazzetti 12€ Acquista
Articolo Precedente

Ankara, attentato suicida all’ambasciata Usa: morti il kamikaze e un vigilante

next
Articolo Successivo

Google, agli editori francesi 60 milioni di euro. ‘Accordo unico al mondo’

next