Il ministro dello Sviluppo Economico, Infrastrutture e Trasporti Corrado Passera al termine dell’informativa al Senato sulla situazione dell’Ilva di Taranto ai microfoni de ilfattoquotidiano.it dice: “Il salvataggio dell’Alcoa è molto difficile e quasi impossibile visto che visto che non abbiamo ancora delle chiare dimostrazioni d’interesse, che però dobbiamo continuare a cercare; per quanto riguarda l’Ilva dobbiamo evitare qualsiasi compromesso tra lavoro e salute e dobbiamo trovare il modo di rendere l’impianto ambientalmente sostenibile e dobbiamo fare in modo che questo importante impianto possa continuare a lavorare”. Sul suo futuro politico, e sull’apertura di Massimo D’Alema (“ci servono persone come lui”), il ministro chiude la porta della sua auto blu e non risponde  di Manolo Lanaro

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sit-in dei bancari: ‘Banco di Bilbao licenzia i giovani impiegati e salva i dirigenti’

next
Articolo Successivo

Crisi, salgono disoccupazione (+14,8%), cig (+9,6%) e fallimenti

next