“Sono soddisfatto — commenta il presidente dell’Anm Luca Palamara, Intervenuto al convegno “la Giustizia che vorrei” presso il Tribunale di Milano, a seguito dell’incontro di questa mattina con il presidente del Consiglio Mario Monti – per l’impegno del governo a trovare soluzioni per modificare la norma sulla responsabilità civile dei magistrati”. “L’emendamento Pini è incostituzionale ed in contrasto con la normativa europea — sottolinea Giuseppe Cascini, Segretario dell’Anm – e ci auguriamo venga ritirato”. “Al momento siamo soddisfatti — prosegue Palamara — e ci riserveremo di valutare ulteriori passi in seguito alle decisioni che verranno prese al Senato”. di Giovannij Lucci

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

GIUSTIZIALISTI

di Piercamillo Davigo e Sebastiano Ardita 12€ Acquista
Articolo Precedente

Commercianti contro Area C: “Le vendite sono calate del 60%”

next
Articolo Successivo

Quote bianche per chi ha disabilità. Le associazioni: “Vogliamo uscire dall’oblio”

next