L’arresto dell’ex-assessore all’Ambiente della Regione Lombardia, Massimo Ponzoni, indica che “questa classe dirigente non è all’altezza ne ha lo spessore etico e morale adatto per gestire una Regione che tra 4 anni ospiterà il grande banchetto di Expo 2015” dice Giulio Cavalli, consigliere di Sel al Pirellone, a margine dell’incontro “Giù le mani dalla città: Milano contro Racket e Mafie” organizzato da partiti della maggioranza in Comune al Teatro della Cooperativa di Niguarda. “C’è un rapporto stretto tra organizzazioni criminali e corruzione” – ribadisce Nando Dalla Chiesa, neo presidente del Comitato antimafia presso il Comune di Milano – “e in Regione Lombardia oggi, ci sono diversi casi di corruzione e contiguità con la Mafia molto preoccupanti, tali da giustificare la richiesta di elezioni”. di Giovannij Lucci

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Maroni: “Mi invitano ovunque. Darò soddisfazione a tutti”

prev
Articolo Successivo

Mirafiori, prosegue la cassa integrazione

next