Ce l’ha promesso, adesso Cavaliere mantenga: Villa Due Palme a Lampedusa, ricorda? Mercoledì ha detto ai lampedusani imbufaliti che l’ha comprata su internet. E l’agenzia incaricata assicura di averle fatto pure un bello sconto. Poi, più niente.

Il governatore Lombardo sostiene che, poche ore dopo lo show, sorvolandola sulla via del ritorno, si sia reso tristemente conto che confina con la pista dell’aeroporto. Confermo. Quando sono entrato a visitarla, il frastuono di un jet in atterraggio mi ha fatto saltare lo coronarie e il puzzo di cherosene ha ammorbato l’aria marina per qualche minuto. Capisco perciò le perplessità nel comprarla.

Ma d’altra parte una promessa è una promessa, e lei non è certo tipo da tradirla. Perciò coraggio, ci dia conferma che terrà fede alla parola data ai lampedusani. Quest’estate l’aspettiamo tutti a Villa Due Palme, tra un barcone di disperati che arriva e un jet della protezione civile che decolla. Cittadino onorario e uomo d’onore. Mica un Aiazzone qualunque, che diamine.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Berlusconi e Maroni in Tunisia,
150 milioni per fermare gli sbarchi

next
Articolo Successivo

Roma e l’Aquila nelle piazze della ricostruzione

next