Luca Palamara, Presidente Anm

“Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano riceverà una delegazione della giunta dell’Anm il prossimo 5 aprile”. Lo ha annunciato il presidente dell’Associazione nazionale magistrati Luca Palamara in apertura del comitato direttivo centrale convocato per decidere le iniziative di protesta del sindacato dei magistrati contro la riforma della giustizia. L’incontro con Napolitano, ha sottolineato Palamara, è “segno di credibilità per tutta la magistratura e costituisce un dato non trascurabile di cui tenere conto anche in un clima di agitazione”. Le iniziative di protesta saranno portate ad un comitato direttivo successivo all’incontro con il presidente della Repubblica.

Palamara ha proseguito: “Sin dall’inizio avevamo deciso di non esprimere valutazioni prima di venire a conoscenza del testo della riforma della giustizia perché non volevamo rivestire il ruolo dell’avversario preconcetto e pregiudiziale ma adesso che il testo è noto la nostra posizione è unitaria, con un dissenso profondo per il merito della riforma e per il metodo usato”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Caso Ruby, spuntano le foto con le ragazze
del bunga bunga a casa del Cavaliere

next
Articolo Successivo

Toghe lucane, archiviazione totale
La disfatta giudiziaria di De Magistris

next