Quinta pagina

Si precisa che durante tutta la fase degli accertamenti e dei contatti con il PM dei minori il Dott. XXXXX continua a ricevere continue telefonate da parte del Capo di gabinetto, il quale chiedeva perché lo ragazza non fosse stato ancora rilasciata e sollecitava a provvedervi. Quindi terminati gli atti del caso, la minore in compagnia della MINETTI N. e della sua coinquilina lasciava gli uffici dello locale Questura, mentre questa unità operativa riprendeva regolare servizio di perlustrazione. Il tutto si riferisce per dovere d’ufficio.

Gli operanti
L’Ass.re dello P. di p. XXXXX M.
L’Agt. dello P. di S. XXXXX L.A.

INDIETRO

Ecco il testo della relazione della polizia che prova l’inganno del premier

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Ecco l’ammissione di Cicchitto:
“Sono iscritto alla P2”

next
Articolo Successivo

Dell’Utri, sentenza d’Appello. Ecco le motivazioni

next