Il risveglio dell’opinione pubblica contro la legge bavaglio non sarebbe stato così forte se gli Azzurri fossero arrivati ai quarti di finale in Sudafrica. Perché il calcio sarebbe stato usato per distrarre le masse. Ecco il nono appuntamento con la video-rubrica “Beha d’Africa”. Le analisi e i commenti di Oliviero Beha sui Mondiali continueranno sino alla finale di Johannesburg dell’11 luglio

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Assalto finale di Unicredit alla trincea di Rosella Sensi

next
Articolo Successivo

FORZA ITALIA! Un Brasile alla viva il parroco
“Arroganti, psicolabili e confusi”. Nient’altro?

next